DSCN0672

 

Queste vongoline che io ho chiamato “provenzali” , le ho assaggiate per la prima volta dalla mia amica Angela, ottima cuoca, e, chissà perchè, mi hanno ricordato molto le ricette del sud della Francia. Forse per la presenza dell’aglio e della panna fresca….

 

Sono comunque, indipendentemente dalla provenienza della ricetta originale, un antipasto delizioso e semplicissimo.

 

Useremo le piccole vongole ( non le veraci ) molto più saporite … ed economiche.

 

Per 4 persone :

  • 500 gr circa (una retina) di vongoline
  • 2/3 cucchiai di olio evo
  • aglio … abbondante
  • 200 di panna fresca
  • sale

Poniamo a spurgare in acqua fresca e sale per circa due ore, cambiando l’acqua di tanto in tanto.

In una casseruola facciamo scaldare l’olio ed uniamo l’aglio tritato finemente. Due spicchi ci staranno benissimo. Possiamo anche lasciarlo rosolare intero (schiacciato) e poi toglierlo.

Prima che l’aglio tritato prenda colore uniamo le vongole scolate dall’acqua, copriamo la casseruola e lasciamole aprire.

Una volta che le vongole saranno tutte aperte aggiungiamo la panna fresca e lasciamo sul fuoco ancora un paio di minuti ( non troppo, altrimenti i molluschi potrebbero diventare gommosi).

Regoliamo di sale e serviamo accompagnato da pane tostato . E’ un modo insolito di servire il pesce ma, vedrete che successo !!!  

 

 

 

 

  •