DSCN1719

 

DSCN1733DSCN1735

Bella e buona, semplice ma anche elegante.

No, non sto parlando di una fanciulla ma … della torta di mele.

Dai, non sorridete … non è forse così?

La rassicurante, familiare e casalinga torta di mele, messa in ombra da dolci sempre più colorati e scenografici, in seconda fila nei banchi delle pasticcerie (in vetrina ormai non viene nemmeno più esposta), è in realtà un dolce stupendo.

Morbida e delicata, può essere gustata a colazione, dai bambini a merenda, a fine pasto accompagnata da una salsa inglese, uno zabajone o un gelato alla crema.

E’ sempre, semplicemente, perfetta.

Io la adoro in questa versione, quando in cottura il profumo della vaniglia e della cannella si spande in cucina …

Vogliamo provarla?

Utilizziamo:

500/600 grammi di mele

180 gr di zucchero

100 gr di burro

200 gr di farina

200 gr di latte

2  uova

1 bustina di lievito vanigliato

1 cucchiaino colmo di cannella in polvere

1 limone

zucchero a velo

1 bustina di vanillina

1 pizzico di sale

 

Per ottenere il dolce della foto ho usato una tortiera di diametro 24.

Iniziamo ponendo a fondere, in un pentolino posto su fuoco dolcissimo, il burro.

Sbucciamo le mele, tagliamole a fettine, poniamole in una ciotola e cospargiamole col il succo del limone per non farle annerire.

In un mixer montiamo lo zucchero con le uova, uniamo il burro fuso tiepido e il latte. La quantità del latte dipende dalla dimensione delle uova : se sono molto grandi ne occorrerà un poco meno. Dovremo ottenere un composto morbido ed omogeneo ma non troppo liquido.

Trasferiamolo in una ciotola ed uniamo, versandoli un poco alla volta, la farina, il lievito, la cannella e la vanillina. Aggiungiamo infine un pizzico di sale.

Sgoccioliamo le mele dal succo di limone e versiamole nell’impasto mescolando brevemente.

Rivestiamo di carta forno una tortiera ( a me piacciono molto le pieghette che lascia sui bordi della torta, una volta cotta) ed inforniamo a 175/180 gradi per circa 1 ora.

Quando la torta sarà pronta, togliamola dalla tortiera e, senza staccare la carta forno, posiamola su una griglia a raffreddare.   

Eliminiamo la carta forno, cospargiamo la superficie di abbondante zucchero a velo e spolverizziamo, se piace, con ancora un poco di cannella in polvere.

Eccola, la nostra piccola meraviglia, pronta per essere gustata.           

 

 

 

 

 

 

  

Tags: