La panna cotta è un dolce dalle molteplici virtù : è semplice e veloce da preparare, può concludere un pranzo elegante come un dopo-pizza con gli amici, la possiamo preparare in monoporzione o in un unico stampo da servire poi a fette, abbinare a cioccolato, frutta, caramello …. ed è anche deliziosa.

Cosa possiamo chiedere di più ?

 

Gli ingredienti sono veramente pochi :

  • 500 ml di panna fresca
  • 150 gr di zucchero a velo
  • 1 bacca di vaniglia
  • 6 gr di colle di pesce ( di solito corrispondono a 3 fogli)

 

Innanzitutto mettiamo a bagno la colla di pesce in una ciotola di acqua fredda.

Poi con un coltellino incidiamo la bacca di vaniglia per la lunghezza e preleviamo, con la punta del coltellino, i semini e la polpa che si trovano all’interno.

Ora versiamo la panna in una casseruola ed uniamo la bacca di vaniglia , i semi con la polpa e lo zucchero.

Scaldiamo a fuoco dolce e poco prima che la panna raggiunga il bollore uniamo i fogli di colla di pesce ben strizzati.

Mescoliamo con cura per farli sciogliere completamente.

Filtriamo la panna attraverso un colino a maglie fitte e siamo pronti per versarla negli stampi che avremo scelto.

Potranno essere piccole ciotoline (comq quelle usate da me nella foto) o uno stampo es, da plum cake rettangolare.

Per essere sicuri di riuscire a sformare i dolci con precisione, possiamo ungere leggermente, con un foglio di carta da cucina bagnato con olio di semi di girasole ( è insapore ).

Poniamo i nostri stampi in frigorifero a rassodare per almeno 7/8 ore.

 

Ed ora il dilemma : come decorare la nostra panna cotta ?

Un abbinamento sempre riuscito è quello con il cioccolato fondente, ma anche con una macedonia di fragole o frutti di bosco , oppure con una composta di frutta , o anche con del caramello …. ecco , probabilmente questa è la parte più difficile nella preparazione del nostro dolce.