foto piatti n.1 027

 

Ricetta del nocino fornitami dal Sig. Roteglia in

persona (la famiglia Roteglia produce dal 1848 un fa-

mosissimo nocino oltre a gestire una delle più belle

drogherie che abbia mai visto). Naturalmente non è la

ricetta “segreta” … ma mi sembra molto interessante

e l’ho provata subito.

Le noci, come vuole la tradizione vanno raccolte tra il

24 giugno (S.Giovanni) e il 10 luglio, secondo l’anda-

mento della stagione. Quest’anno è stato freddo fino a

giugno quindi la maturazione delle noci è leggermente

in ritardo. Siamo ancora in tempo per raccoglierle.

Per 1 litro di alcool a 90/95 gradi utilizzeremo

  • 18/20 noci
  • spezie miste
  • 500 gr di zucchero
  • 700 gr di acqua

Laviamo e tagliamo in 4 parti le noci e riponiamole in

un vaso di vetro a chiusura ermetica, copriamo con

l’alcool  e versiamo le spezie. Queste mi sono state for-

nite dal Sig. Roteglia avvolte in un pacchettino di car-

ta oleata. Ho riconosciuto : chiodi di garofano, anice

stellato, cannella e semi di coriandolo. Se non riuscia-

mo a trovare la miscela già pronta, possiamo utilizza-

re una piccola stecca di cannella (2 cm). 1 anice stella-

to e tre chiodi di garofano. Queste proporzioni sono

molto personali, se vi piace  più speziato aumentate

pure la quantità.

Dicevamo …. mettiamo tutti gli ingredienti in un vaso,

chiudiamolo bene e poniamolo a riposare, al buio e al

fresco, meglio in una cantina per 3/4 mesi. Il nocino

si formerà con il processo di macerazione.

Trascorso questo periodo con l’acqua e lo zucchero pre-

pariamo uno sciroppo.

Filtriamo accuratamente il nocino e diluiamolo con lo

sciroppo fatto raffreddare.

Attendiamo ancora qualche giorno prima di gustarlo.

Alcuni anni fa preparavo regolarmente il nocino, poi 

una volta me lo sono dimenticato …. è rimasto in atte-

sa alcuni anni (3 o 4 credo). Alla fine ne è uscito un li-

quore profumatissimo e quasi denso. Una specialità.

Se avete tempo e pazienza …. provate anche voi questo

esperimento.

Ah …. la foto che vedete è stata scattata quando il

nocino era appena stato preparato, per questo le noci

sono ancora verdi . 

 

 

 

 

Tags: