Ho scoperto la famosa Insalata Pantesca grazie alla mia amica Simonetta, che oltre ad essere una amica speciale è anche una cuoca fantastica.

In questo piatto sono racchiusi i profumi e i sapori che meglio rappresentano l’estate e gustarla e un piacere sia per il palato che per gli occhi, grazie ai colori vivaci che la caratterizzano.

Come suggerisce il nome, quest’insalata è originaria della meravigliosa Isola di Pantelleria e dovrebbe essere preparata con i capperi (vanto dell’Isola) che da là provengono. Si trovano nei negozi meglio forniti e sotto sale (il modo migliore per conservarli che ne preserva tutto il suo aroma).

Gli ingredienti, sono pochi e la sua preparazione molto semplice  … ma il risultato finale … è un piatto squisito, profumato e … che sa di estate !

Utilizziamo :

- 500/600 grammi di patate

- 20 grammi di capperi sotto sale di Pantelleria

- 1 cipolla rossa di Tropea

- 300 grammi di pomodorini ciliegino

- 15/20 olive nere (io avevo in casa delle ottime olive taggiasche e ho usato quelle)

- 1 pizzico di origano secco

- 10 foglie di basilico

- 5 o 6 cucchiai di olio extra vergine di oliva

- 1 bicchiere di aceto di vino rosso 

- un pizzico di sale

Laviamo le patate e poniamole a lessare in una casseruola partendo da acqua fredda.

Laviamo sotto l’acqua corrente i capperi e lasciamoli dissalare in una ciotola di acqua tiepida.

Mondiamo la cipolla, tagliamola a fettine e poniamola in una ciotola con l’aceto. Volendo un gusto meno forte possiamo sostituire l’aceto di vino rosso con l’aceto di mele.

Tagliamo i pomodorini a metà ed eliminiamo i semi strizzandoli leggermente. Versiamoli in una ciotola capiente e condiamoli con metà dell’olio, l’origano e il basilico spezzettati. 

Lasciamo riposare tutti gli ingredienti fino ad avvenuta cottura delle patate. 

A questo punto scoliamo le patate, sbucciamole e tagliamole a tocchetti.

Scoliamo e strizziamo la cipolla, scoliamo e asciughiamo con delicatezza i capperi.

Uniamo ora le patate (tiepide) ai pomodorini, aggiungiamo le cipolle, le olive, e mescoliamo con delicatezza per non rompere le patate. Completiamo con i capperi. Aggiungiamo l’altra parte di olio e, se necessario, un pizzico di sale.

Lasciamo riposare l’insalata alcune ore prima di gustarla, così daremo modo ai vari ingredienti e a tutti i profumi di amalgamarsi.

E’ meravigliosa !!!

Può essere un ricco contorno ma anche un piatto unico se arricchita con tonno, uova sode, pesce arrostito …

Semplicemente … da provare !              

Tags: