E’ l’insalata delle Feste, non c’è dubbio.

Protagoniste sono le verdure dell’inverno, è fresca e accompagna i ricchi piatti della nostra  tradizione natalizia …

 

Procuriamoci, per 4 persone,

  • 2 finocchi freschissimi
  • 1 o anche 2 arance
  • 1 manciata (circa 100 gr) di olive nere
  • olio extravergine delicato ( il tipo ligure o del Garda andrebbero benessimo)
  • fior di sale

 

Puliamo e affettiamo finemente i finocchi ( io uso una mandolina per avere fette uniformi e sottili ).

Laviamo accuratamente le arance. Se non trattate possiamo affettarle con la buccia, altrimenti è consigliabile pelarle a vivo.

Affettiamo sottilmente, usando un coltello con la lama seghettata, le arance. Per agevolare questa operazione ed  ottenere fettine belle sottili, mettiamo qualche minuto le arance in freeezer, giusto il tempo di pulire ed affettare i finocchi.

In una terrina mescoliamo le fettine di finocchio, le arance e le olive nere ( ottime le taggiasche).

Saliamo con un poco di fior di  sale (giusto per esaltare i sapori della nostra insalata) e condiamo con un filo di olio evo. Ho consigliato un olio delicato e fruttato : ligure o del Garda, ma andrà benissimo anche il nostro olio di casa.

Mescoliamo con delicatezza, meglio se con le mani.

Disponiamo l’insalata su un piatto da portata e serviamola sulla nostra tavola delle feste.

La sua freschezza sarà il giusto complemento ai cibi ricchi e sapidi che normalmente e, giustamente, serviamo in questi giorni.

Per chi volesse osare …. aggiungiamo qualche fetta sottile di pompelmo rosa o qualche fetta (sempre sottilissima) dei meravigliosi limoni di Sorrento.