foto piatti n.1 006

 

Mi hanno chiesto un’idea per un dessert fresco, leggero e 

molto veloce …. eccolo ! Il gelo al limone.

Ci occorrono 

  • 6/8 limoni di buona qualità
  • 80 gr di maizena
  • 250 gr di zucchero ( o anche meno …)
  • 1 litro d’acqua.

Come possiamo immaginare, i limoni in questa ricetta ri-

vestono un ruolo importantissimo, visto che ne andremo

a utilizzare solo la buccia. Dovranno essere ottimi, prefe-

ribilmente di Sorrento.

Ora : dopo avere accuratamente lavato i limoni grattugiamo

la buccia avendo cura di non raccogliere la parta bianca.

Se abbiamo una grattugia per agrumi sarà un’operazione

molto veloce, altrimenti occorrerà un poco di pazienza. Ma

è l’unico aspetto “noioso” della preparazione.

Una volta grattugiata la buccia mettiamola in un recipien-

te, copriamo con un litro di acqua, chiudiamo il recipiente

e lasciamo riposare in frigorifero 12 ore.

Trascorso questo tempo filtriamo l’acqua.

In una casseruola mescoliamo l’amido di mais con lo zuc-

chero; 250 gr a mio avviso sono molti, visto che non amo le

cose troppo dolci. Ognuno si regoli in  base al proprio gusto.

Una volta mescolati zucchero e maizena uniamo poco a poco

l’acqua al limone, mescoliamo con una frustina per  stem-

perare bene il composto. Poniamo sul fuoco e portiamo, con

il fuoco non troppo alto,  a bollore.

Lasciamo bollire 2/3 minuti, mescolando, e togliamo dal

fuoco. Mentre la crema si intiepidisce, prepariamo lo stampo.

Possiamo usare uno stampo da budino con il foro centrale op-

pure piccoli stampi monoporzione come quello della foto.

Per essere sicuri di sformare bene il dolce possiamo ungere

l’interno dello stampo con carta da cucina bagnata con olio

di semi di girasole (o altro olio inodore).

Versiamo la crema nello stampo e poniamolo in frigorifero a  raffreddare tutta la notte.

Sformiamo il dolce che potremo servire così, al naturale,

 oppure accompagnato da fragole e foglioline di menta o

frutta fresca.

 

… e dei limoni rimasti lì “nudi” che facciamo ?

Io li ho spremuti e il succo filtrato l’ho versato nello stampo

per i cubetti di ghiaccio. L’ho messo in freezer e così ho a 

disposizione succo di limone per bibite rinfrescanti, per condimenti di insalate, thè,  ecc … ecc…   

  

Tags: