DSCN1482Dopo la scarsissima stagione dei funghi porcini, cerco di consolarmi come posso con altri funghi. Non è la stessa cosa ma … piuttosto di niente … Al super si trovano delle vaschette di funghi misti freschi come quelli nella foto, aggiungiamo erbette aromatiche, 1 cipollina e uno spicchio d’aglio e il gioco è fatto. Ah … a piacere possiamo arricchire il nostro sugo con concentrato di pomodoro.   

DSCN1458Procediamo con :

- funghi misti coltivati circa 500 grammi

- erbe aromatiche fresche: timo, salvia, prezzemolo … ma anche un poco di rosmarino ci sta bene

- 1 piccola cipolla

- 1 spicchio d’aglio

- 4 cucchiai di olio evo

- sale e pepe nero

- un cucchiaio di triplo concentrato di pomodoro

- alcune fettine di funghi porcini secchi che avremo fatto ammorbidire in una piccola tazza d’acqua tiepida.

Tritiamo finemente la cipollina, l’aglio e un poco di erbe aromatiche, circa 1 cucchiaio (tenendone da parte un poco)  e mettiamole a rosolare in una casseruola dove avremo fatto scaldare l’olio. Una volta che la cipolla sarà appassita uniamo i funghi che avremo preventivamente pulito con un panno umido e tagliato a fettine. Uniamo anche i porcini ammorbiditi e tagliati a pezzetti. Filtriamo l’acqua dei porcini e teniamola da parte. 

Lasciamo insaporire a fuoco vivace in modo che i funghi rilascino la loro acqua. Saliamo, profumiamo con una macinatina di pepe poi aggiungiamo la tazza di acqua in cui abbiamo fatto ammorbidire i porcini  in cui avremo fatto sciogliere un cucchiaio di triplo concentrato di pomodoro.

Copriamo la casseruola con un coperchio e lasciamo cuocere a fuoco medio fino a quando i funghi saranno morbidi. Occorreranno circa 30 minuti.     

Assaggiamo e se necessario regoliamo di sale, cospargiamo i funghi con le erbette fresche tenute da parte e serviamo.

Questo bel sugo, è estremamente versatile.

Possiamo servirlo su una fumante polenta, come contorno, unito a uno spezzatino di carne (a fine cottura dello spezzatino) oppure, tritando un poco di più i funghetti, condire una bella pasta all’uovo.

Un sugo per molti usi!

Per risparmiare tempo (e gas del fornello) possiamo prepararne una dose doppia e conservarlo, magari in freezer, per riproporlo in uno dei modi sopra indicati.