DSCN0482Il piatto che forse più di tutti rappresenta la primavera e la Pasqua. Delicata pasta all’uovo, profumate punte di asparagi e gamberi saporiti.  E prepararlo è più facile di quanto sembra.

Utilizziamo :

  • 350 gr di pasta all’uovo (farfalle, garganelli ….. )
  • 1 cipollina bianca o 2 cipollotti freschi
  • 1 mazzo di asparagi (circa 500 gr)
  • 400 gr di gamberi o mazzancolle
  • 4/5 cucchiai di olio evo
  • un rametto di maggiorana
  • sale
  • pepe

 

Iniziamo preparando gli asparagi. Con un pelapatate eliminiamo dai gambi degli asparagi la parte esterna, dura e fibrosa , pelandoli fino a poco prima delle punte. Leghiamo gli asparagi a mazzetti e poniamoli in un pentolino alto e stretto dove avremo posto a bollire acqua salata.

Immergiamo gli asparagi per tutta la lunghezza del gambo lasciando sporgere solo le punte che cuoceranno, delicatamente, con il vapore.

Una volta che i gambi saranno morbidi, estraiamo i mazzetti di asparagi e lasciamoli intiepidire.

Nel frattempo tritiamo finemente la cipolla o i cipollotti e lasciamoli appassire , a fuoco dolce, in una casseruola con l’olio.

Puliamo i gamberi, eliminando i carapaci e il filettino nero e tagliamoli a metà.

Tagliamo i gambi degli asparagi a tocchetti diagonali  lasciando integre le punte.

Poniamo i gambi nella casseruola della cipolla e lasciamoli insaporire.

In una pentola di acqua bollente salata versiamo la pasta.

Uniamo ora ai gambi le punte degli asparagi e i gamberi. Saltiamo a fuoco vivace per pochi minuti.

Scoliamo la pasta mantenendola umida e versiamola nella casseruola insieme agli asparagi ed ai gamberi.

Lasciamo insaporire aggiungendo, se necessario, un poco di acqua di cottura della pasta, disponiamo il tutto su un piatto da portata e serviamo subito ben caldo.

A piacere spolverizziamo con una macinata di pepe fresco e un poco di maggiorana tritata.