Come preparare un primo piatto a base di scampi e non spendere una fortuna ?

Con questa ricetta !

Gli scampi usati sono veramente pochi, se vogliamo solo un crostaceo a testa, più per decorare il piatto che per il sapore, altrimenti possiamo anche ometterli.

 

Vediamo cosa ci occorre :

  • 1 scampo a persona
  • 300 gr di gamberi o mazzancolle sgusciati
  • 50 gr di burro
  • 1/2 litro di panna fresca
  • 3 cucchiai di passata di pomodoro
  • 1 bicchierino di brandy
  • 1 cucchiaio abbondante di parmigiano reggiano grattugiato
  • sale
  • pasta fresca all’uovo, di formato corto,  in questo caso ho usato farfalle (o strichetti) per 4 persone

 

Incidiamo il carapace degli scampi e liberiamo la coda, mantenendola attaccata alla testa.

Se questa operazione  fosse un poco complicata, incidiamo solo il carapace per facilitare, una volta cotti,  l’estrazione della polpa della coda.

Mettiamo a scaldare il burro il una padella ampia.

Tagliamo a tocchetti i gamberi ( o mazzancolle ) ; nella padella con il burro caldo mettiamo prima gli scampi e poi i gamberi.

Facciamo scaldare pochi minuti a fuoco vivo  e versiamo il brandy.

Inclinando la padella verso la fiamma del fornello accendiamo il brandy . Lasciamo che la fiamma consumi l’alcol tenendo la padella lontana dai fornelli.

Se non siamo abituati a questa procedura , niente paura …. lasciamo semplicemente sfumare il brandy a fuoco vivace.

Estraiamo ora i crostacei dalla padella e riponiamoli in un piatto , coprendoli con un coperchio o un altro piatto per tenerli al caldo.

Nella padella versiamo la panna fresca e “coloriamola” con la passata di pomodoro che dovrà essere finissima.

Dovremo ottenere un bel colore rosa – arancio , come se avessimo cucinato “chili di scampi”.

Ora , il tocco finale : una bella cucchiaiata di parmigiano reggiano grattugiato.

Non scandalizzatevi, ci starà benissimo, donando al piatto che ha una prevalenza di sapori  delicati e “dolci” la giusta sapidità oltre a contribuire a fare addensare la salsa. Assaggiamo e, se necessario, aggiustiamo di sale.

Mescoliamo per pochi minuti, giusto per fare addensare la salsa come dicevamo sopra, uniamo i crostacei , scaldiamoli e versiamo nella padella la pasta che avremo,nel frattempo, fatto cuocere al dente.

Mantechiamo la pasta aggiungendo , se necessario, un goccio di acqua di cottura.

Serviamo in tavola decorando ciascun piatto con uno scampo intero.