DSCN3815DSCN3812

Il torrone è uno di quei cibi che non deve mancare sulla tavola delle Feste di Natale, in particolare per la cena della Vigilia.

Ma i nostri menù sono talmente ricchi e abbonanti che di quella dolcissima prelibatezza ne avanza sempre molto. E dopo giorni di “abbuffate” a quel pezzettino di torrone, fatto su alla meglio nella sua carta dorata … chi ci pensa più ?

In effetti, grazie alla sua conservabilità, io lo ripongo ben chiuso e lo ripropongo parecchie settimane dopo “camuffato” in un nuovo dolce.

Quello che ho utilizzato per queste coppette addirittura risale all’anno scorso : la confezione era rimasta completamente chiusa … il torrone snobbato … ma ha avuto il suo riscatto decoroso. Anzi, molto più che decoroso. Le coppette sono state apprezzatissime e spazzolate in men che non si dica.

Quella che vi suggerisco non è una ricetta, ma una semplice idea per come recuperare un piccolo avanzo e trasformarlo in una “delizia”. Gli abbinamenti sono assai liberi … io ho usato quello che avevo in casa in quel momento.

Quindi :

- avanzo di torrone

- crema di mascarpone

- amaretti, o biscotti sbriciolati, oppure una fetta di pandoro “dimenticata” e tagliata a cubetti

- un goccio di liquore (marsala, rum, cointreau … )

- pistacchi tritati, nocciole, mandorle, cioccolata fondente … insomma quello che vi piace e avete disponibile.

Tritiamo il torrone (in caso di torrone del tipo “morbido” tenerlo in freezer circa 30 minuti).

Sul fondo delle coppette poniamo la base di biscotto/amaretti/pandoro e irroriamola con pochissimo liquore.

Prepariamo una crema al mascarpone come facciamo di solito (può andare bene anche una crema alla ricotta, budino alla vaniglia, crema pasticcera …) e versiamone un cucchiaio a coprire i biscotti.

Disponiamo il torrone nelle coppette e ricopriamo con la restante crema.

A questo punto decoriamo la superficie con dei pistacchi tritati, oppure con nocciole o mandorle tritate, o scaglie di cioccolato … insomma, quello che ci piace e magari abbiamo disponibile in casa.

Fatto.

Nuova, golosa vita al nostro piccolo avanzo !!!

P.s. Come dicevo, questa è solo un’idea. Con piccole rimanenze di torrone possiamo preparare semifreddi, zuccotti, cheesecake (nella versione a freddo) …