DSCN0766DSCN0799 

Adesso che le fragole sono al massimo della loro bontà e le fragoline di bosco stanno facendo la loro timida e profumata comparsa, perchè non aggiudicarci questo concentrato di colore e sapore e conservarlo (se ce la facciamo a resistere …. ) per il prossimo inverno.

Pensate anche che regalo gradito potremmo fare, a Natale, con alcuni vasetti di confetture o conserve preparate da noi, con frutta e verdura che il prossimo inverno ci ricorderanno i profumi dell’estate.

  • Per questa confettura (ottima, già testata personalmente) ho utilizzato :
  • 600 gr di fragole
  • 400 gr di fragoline di bosco
  • 500 gr di zucchero
  • 1 bacca di vaniglia
  • e, eccezionalmente per preservare il profumo delle fragoline di bosco, una busta di preparato per la cottura delle confetture

Iniziamo lavando bene le fragole mantenendo attaccato il picciolo.

Togliamo il picciolo e tagliamo i frutti più grandi a pezzetti, lasciando intere le fragole più piccole.

Laviamo velocemente sotto l’acqua corrente le fragoline di bosco.

Versiamo in una casseruola capiente dal fondo spesso, tutte le fragole, uniamo lo zucchero,  la bacca di vaniglia tagliata a metà e la busta di preparato.

Ho scelto di utilizzare questo preparato perchè consente una cottura velocissima della frutta e in questo modo il meraviglioso profumo delle fragole e della fragolino non va perso in una lunga cottura.

Ho seguito quindi le istruzioni del preparato e ho cotto le fragole, a fiamma vivace, per quattro/cinque minuti dall’inizio del bollore mescolando. Ho tolto dal fuoco ed ho continuato a mescolare per ancora due/tre minuti fino a quando la schiuma si è dissolta.  

A questo punto possiamo invasare la confettura in vasetti sterilizzati, avvitare bene il coperchio e rovesciare i vasetti ancora bollenti “a testa in giù” su un piano di legno.

Lasciamoli raffreddare prima di rigirarli.

In questo modo la confettura durerà molti mesi, ma dovremo avere l’accortezza di sistemare i vasetti in un luogo buio e privo di umidità.

Come si può immaginare è una confettura di straordinaria bontà, da consumare sul pane, insieme allo yogurt, per decorare torte, biscotti e gelati.