Non avevo ancora finito di postare la ricetta della zuppetta di pesce che mi è arrivato un sms da una amica : ” … sì, ma il brodo di pesce, come lo faccio ?”.

Il brodo , o il fumetto di pesce, simile ma più saporito, lo prepariamo con gli scarti dei pesci utilizzati per la zuppa.

In questo modo otterremo un sapore meraviglioso e non avremo sprecato nulla !

Se, come suggerivo, ci facciamo sfilettare i pesci dal pescivendolo, facciamoci dare in un sacchetto anche le teste e le spine.

Non arricciate il naso ! Non c’è niente di strano , innanzitutto quegli scarti li abbiamo pagati ( ! ) e spiegando al nostro negoziante di fiducia che abbiamo intenzione di utilizzarli per il brodo di pesce ci darà sicuramente dei consigli interessanti. Oh, chi prepara il brodo di pesce non è certo un novellino della cucina (anche se si fa sfilettare il pesce !).

Utilizziamo quindi le teste e le spine, o lische del pesce che abbiamo a disposizione, circa 500 gr

1 cipolla

1 carota (piccola)

1 costa di sedano

1 bicchiere di vino bianco secco

alcuni gambi di prezzemolo

qualche grano di pepe

 

In circa 2 litri di acqua inseriamo le verdure tagliate a tocchetti, versiamo il vino bianco, uniamo i grani di pepe ed i gambi di prezzemolo.

Infine, dopo averli sciacquati sotto l’acqua corrente, uniamo i nostri scarti di pesce.

Portiamo a bollore la pentola scoperta e schiumiamo il brodo.

Lasciamo cuocere a fuoco medio per almeno 30 minuti, meglio se 1 ora, per ottenere un brodo più concentrato.

Filtriamo il brodo con un colino a maglie fitte.

Fatto.

Ora questo concentrato di sapore di pesce lo possiamo utilizzare per realizzare la nostra zuppa, ma anche per un risotto di mare o una salsa a base di pesce.

Se ne avanza, congeliamolo tranquillamente, magari in piccoli contenitori. Avremo un insaporitore al pesce super-naturale pronto per essere usato.

Avrete notato che non ho indicato l’uso del sale.

Quando prepariamo questi brodi di base è meglio lasciarli senza sale : ci regoleremo in base alla preparazione a cui lo andremo ad aggiungere.