Ricetta collaudatissima e molto apprezzata da tutti : anche da chi non ha mai voluto assaggiare il baccalà.

 

Per realizzarla ci occorrono :

  • 800 gr di baccala’ già dissalato
  • 1 piccolo spicchio d’aglio
  • 2 patate medie bollite
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • olio evo
  • pepe

 

Per dissalare il baccalà occorre metterlo in un recipiente e porlo sotto l’acqua corrente, a filo, per due giorni.

Bè. io mi rifiuto di sprecare così tanta acqua (ho un’anima abbastanza ecologista) e quindi faccio così.

Tolgo il baccalà dalla confezione ed elimino il sale che lo ricopre ponendolo sotto l’acqua corrente alcuni minuti.

Lo ripongo in un recipiente abbastanza ampio e lo riempio di acqua fresca.

Lascio riposare così il pesce per 24  ore o più ,cambiando l’acqua tre o quattro volte.

Una volta dissalato il baccalà poniamo sul fuoco una casseruola d’acqua e portiamola a bollore.

Immergiamo il nostro pesce e lasciamo cuocere per circa 10/15 minuti.

Spegniamo il fuoco e lasciamo intiepidire il pesce nell’acqua di cottura.

Togliamo il pesce dall’acqua ed eliminiamo la pelle. Poi con attenzione sbricioliamo il baccalà avendo cura di eliminare tutte le spine.

Sbucciamo lo spicchio d’aglio, eliminiamo l’anima, e tritiamolo grossolanamente.

Nel bicchiere del mixer poniamo il baccalà, l’aglio il prezzemolo, il pepe ed iniziamo a frullare aggiungendo a filo l’olio evo.

Dovremo ottenere una crema non troppo liscia.

Schiacciamo con una forchetta o con l’apposito attrezzo le patate, uniamole al composto di baccalà nel mixer ed amalgamiamole azionando il mixer ad intermittenza in quanto frullandole troppo diventerebbero collose.

Serviamo la crema ottenuta con crostini o bruschettine

E’ un antipasto ( o leggero secondo piatto) che piace veramente a tutti, oltre ad essere molto sano, leggero e … buonissimo !